E’ impossibile piacere a tutti

E’ impossibile poter piacere a tutti, anzi, cercando di compiacere tutti, finiamo con il non piacere a nessuno e con il trascorrere una vita piena di  frustrazioni e di infelicità. Eppure, pur sapendolo, la maggior parte di noi cerca sempre l’approvazione da parte degli altri. Se non arriva sta male, crede di non valere nulla ed essere un perdente.

Certamente è normale voler  essere apprezzati dalle altre persone, però questo bisogno non deve essere il nostro obbiettivo principale, perché il conformarci alle richieste o ai desideri degli altri ci fa correre il rischio di allontanarci dalla nostra stessa essenza, di delegare a loro la responsabilità di scegliere per noi e di avere delle relazioni che non si basano sulla sincerità e sulla trasparenza.

Cercare sempre l’approvazione delle altre persone ci impedisce infatti di esprimere la nostra personalità, perché siamo costretti a recitare di volta in volta quella parte che è più confacente ai desideri delle persone che incontriamo, favorendo  una relazione di dipendenza dagli altri,  in cui spesso si è pronti anche a rinnegare se stessi.

Dobbiamo convincerci invece che l’approvazione deve venire dall’interno e non dall’esterno e che, quando la si cerca negli altri, è perché manca la nostra. Il bisogno di approvazione da parte delle altre persone è infatti un sintomo dell’incapacità di accettarsi: non piacendosi, l’uomo cerca di piacere agli altri e così può illudersi di piacersi.

Per superare il bisogno di piacere a tutti un primo passo è perciò quello di modificare questa necessità nel bisogno di piacere a noi stessi, iniziando proprio a riscoprire i nostri aspetti positivi e le nostre qualità. 

Indubbiamente ci sono parti di noi che non piacciono neppure a noi ed è proprio su queste che  dobbiamo lavorare in un’ottica di miglioramento e di superamento. Deve essere un’esigenza che però deve partire da noi e che si deve realizzare secondo i nostri valori e le nostre convinzioni e non perché siamo stati indotti dal bisogno di approvazione e dai desideri e dalle motivazioni altrui.

 

Precedente Chiedere scusa: perché è così difficile Successivo Paura dell’abbandono : esserne consapevoli, per superarla